Skip to content
Mia selezione

K11 – Le alpi sotto il Košuta
Per tutti gli amanti dei panorami infiniti

Uno dei percorsi in bicicletta più belli e panoramici della regione dell’Alta Carniola attraversa boschi ombrosi e terreni erbosi ai piedi del versante meridionale del Košuta, la montagna più lunga della Slovenia.

Percorso

Tržič–Jelendol–Medvodje–Košutnik–alpe Pungrat–alpe Šija–alpe Kofce–Ravne–Jelendol–Tržič

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Il punto di partenza per le escursioni in bicicletta è nel centro città, di fronte alla stazione degli autobus di Tržič. È possibile parcheggiare le autovetture  nei parcheggi pubblici (parcheggi vicino al Comune di Tržič, in via Predilniška cesta all'ingresso della città-BPT, presso l’arena sportiva – Dvorana tržiških olimpijcev, dietro al Mošenik ecc.).

Attraversiamo Tržič lungo la strada principale verso nord-est (direzione Lom / la gola di Dovžan). A Slap, proseguiamo dritto attraverso la gola di Dovžan, dove iniziamo la nostra salita verso Dolina. Da Dolina a Jelendol, il sentiero si spiana e corre al fresco lungo il fiume Tržiška Bistrica. Sotto la Dimora di Born a Jelendol continuiamo a destra, una strada sterrata ci conduce attraverso la valle verso Medvodje, dove giriamo a sinistra e saliamo verso Košutnik. Alla piccola centrale idroelettrica, svoltiamo a sinistra verso Šija, dopo un breve tratto pianeggiante segue una ripida salita e poi un piacevole tratto di strada attraverso i boschi fino alla diramazione per Pungrat / Šija. Giriamo a destra e dopo un chilometro e mezzo raggiungiamo la pittoresca montagna di Pungrat, dove in estate possiamo rinfrescarci. Proseguendo lungo la strada verso Šija, raggiungiamo presto il punto più alto del percorso, facciamo una sosta più lunga al Campo degli scout di Šija. La pista forestale attraverso l’alpe Ilovica verso Kofce, dove sapranno dare ristoro a tutti gli affamati e gli assetati. La discesa inizia sotto il rifugio alpino di Kofce in direzione verso Ravne. In fondo alla pista forestale, svoltiamo a sinistra sulla strada forestale, passando per la strada che svolta verso Kal fino all'incrocio con la strada forestale che porta a Šija. Svoltiamo a destra e scendiamo verso Jelendol – il percorso finisce con una discesa attraverso la gola Dovžan verso Tržič.

PARTICOLARITÀ

Nei mesi estivi sugli alpeggi pascola il bestiame, quindi è indispensabile chiudere i recinti dopo il proprio passaggio e non disturbare gli animali con la propria guida.

Cartine

  • Caravanche – parte centrale, 1:50 000, PZS
  • Storžič, 1:25 000, PZS

Regole da osservare nei percorsi per gli appassionati di mountain bike

Odprimopoti.si


Notare che: Il contenuto fornito in questo sito è solo a scopo informativo. Sentieri, sentieri e strade nelle aree naturali non sono segnalati. La bicicletta è consentita su strade e strade forestali se non esplicitamente vietata. È vietato pedalare su piste da pattinaggio, sentieri escursionistici e altri sentieri a meno che non sia esplicitamente consentito. Dove è vietato il ciclismo, i ciclisti devono smontare e continuare a piedi. Le tracce nel formato .gpx sono solo a scopo informativo e sono intese esclusivamente come aiuto; non significano necessariamente che il ciclismo sia permesso. I visitatori pedalano a proprio rischio.

Questo sito utilizza i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione del sito.
Questi cookie non interferiscono con la tua privacy. Più ...