Skip to content
Mia selezione

Il campo di lavoro di Ljubelj

Durante la Seconda Guerra Mondiale il campo di lavoro di Ljubelj fu l’unico campo di concentramento in territorio sloveno. Era uno dei 49 sottocampi del campo di concentramento di Mauthausen non lontano da Linz, in Austria. Dal 1943 al 1945 più di un migliaio di prigionieri lavorarono in pessime condizioni per costruire il tunnel di Ljubelj (Loibl).

Nel 1941 colonne motorizzate dell'esercito di Hitler attraversarono il Passo di Ljubelj (Loibl).

Passeggiata virtuale per il campo

Sala commemorativa

La sala commemorativa del Campo di lavoro di Ljubelj è temporaneamente chiusa per ristrutturazione. Attualmente si può visitare e vedere solo la mostra organizzata con dei pannelli illustrativi, mentre la sala commemorativa dovrebbe essere riaperta nel 2020.

Contatto e prenotazione delle visite guidate

Per una visita guidata è possibile prendere un appuntamento presso il TPIC di Tržič (051 627 057, 04 59 71 536, informacije@trzic.si o il Museo di Tržič (04 53 15 500 oppure  trziski.muzej@guest.arnes.si)

Biglietti d’ingresso

Solo per visite guidate.

Depliant Campo di lavoro di Ljubelj

Questo sito utilizza i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione del sito.
Questi cookie non interferiscono con la tua privacy. Più ...