Skip to content
Mia selezione

K53 – Attraverso il bosco di Udin fino a Kriva jelka
Un facile percorso circolare

La Kriva jelka è una riserva naturale nel bosco di Udin (Udin Boršt), dove un tempo si riunivano i briganti, mentre oggi è un luogo dove si incontrano gli amanti della natura, gli escursionisti e anche i ciclisti.

POTEK

Tržič–Križe–Duplje–Strahinj–Kriva jelka–Žiganja vas–Tržič

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Il punto di partenza per le escursioni in bicicletta è nel centro città, di fronte alla stazione degli autobus di Tržič. È possibile parcheggiare le autovetture nei parcheggi pubblici (parcheggi vicino al Comune di Tržič, in via Predilniška cesta all'ingresso della città-BPT, presso l’arena sportiva – Dvorana tržiških olimpijcev, dietro al Mošenik ecc.).

A Tržič svoltiamo sulla strada principale verso sud. All'incrocio, scegliamo la strada a sinistra, che sale leggermente verso Pristava. A Pristava, oltrepassiamo la stazione degli autobus e dopo altri 200 m svoltiamo a destra su una strada laterale che corre tra le case. All'incrocio, proseguiamo dritto (attenzione alla strada con diritto di precedenza!), alla fine del paese la strada si trasforma in una strada sterrata. Attraversiamo il campo andando verso la scuola primaria e verso i campi da tennis. Al parco sportivo, svoltiamo a destra sulla strada asfaltata verso Retnje. All'incrocio più grande, svoltiamo a sinistra verso Duplje e subito dopo 100 m, proseguiamo sulla strada laterale attraverso Retnje. Continuiamo attraverso Retnje e Breg ob Bistrici, dove la strada svolta bruscamente a sinistra verso la strada principale.

Giriamo a destra e dopo 50 m di guida lungo la strada principale svoltiamo di nuovo a destra sulla strada laterale in direzione di Zadraga. Nel frattempo, possiamo già vedere il bosco di Udin, che si trova tutto il tempo alla nostra sinistra, e dietro di esso si innalza il Kriška gora con il Tolsti vrh e lo Storžič. Alla fine della breve salita, raggiungiamo la strada principale e attraversiamo Zg. Duplje. Dopo la stazione degli autobus e la stazione dei pompieri, giriamo con attenzione a sinistra dalla strada principale attraverso Sp. Duplje verso contro Strahinj. A Strahinj, all'incrocio principale svoltiamo a sinistra. Alla fine del paese la strada asfaltata termina e inizia una breve salita seguita da una discesa. All’incrocio possiamo girare a sinistra e raggiungere uno stagno a 50 m di distanza, un piacevole punto per riposare. Torniamo sulla strada e continuiamo per altri 300 m verso Tenetiše poi giriamo a sinistra e attraverso il bosco di Udin lungo una strada in leggera salita di 3,4 km raggiungiamo la Kriva jelka.

Guardiamo il famoso abete e proseguiamo verso Duplje, e dopo 800 m svoltiamo a destra verso Žiganja vas. Dopo un buon chilometro ci uniamo alla strada Novake - Žiganja vas e scendiamo a Žiganja vas. Ritorniamo al punto di partenza lungo la strada paesana attraverso Sebenje, Križe e Pristava.

PARTICOLARITÀ

La variante più breve si può iniziare e terminare a Križe (sul parcheggio del cimitero o della scuola primaria).


Regole da osservare nei percorsi per gli appassionati di mountain bike

Odprimopoti.si


Notare che: Il contenuto fornito in questo sito è solo a scopo informativo. Sentieri, sentieri e strade nelle aree naturali non sono segnalati. La bicicletta è consentita su strade e strade forestali se non esplicitamente vietata. È vietato pedalare su piste da pattinaggio, sentieri escursionistici e altri sentieri a meno che non sia esplicitamente consentito. Dove è vietato il ciclismo, i ciclisti devono smontare e continuare a piedi. Le tracce nel formato .gpx sono solo a scopo informativo e sono intese esclusivamente come aiuto; non significano necessariamente che il ciclismo sia permesso. I visitatori pedalano a proprio rischio.

Questo sito utilizza i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione del sito.
Questi cookie non interferiscono con la tua privacy. Più ...